it  de
Archivio News

Massima stima per la nostra squadra

dal 02/04/2021

La stagione dell'HCG si è conclusa giovedì sera dopo una partita thriller. Nonostante l'amara sconfitta, la gioia supera la delusione.

Joni Petrell deve di nuovo fare a meno di Samuel Moroder e Leo Kostner nella terza partita della serie. Tuttavia, può contare su una squadra che dà tutto, non si arrende mai e affronta il grande favorito a viso aperto. Le Furie iniziano la partita in modo ideale: Si è giocato appena un minuto quando Patrick Tomasini attraversa la zona offensiva e serve perfettamente Joonas Niemelä. Il finlandese non ha problemi a segnare l'1:0 nella porta orfana. Anche dopo il gol, l'HCG insiste, ma Brad McGowan spreca la possibilità del 2:0. Pochi istanti dopo, il Jesenice pareggia. Prima Zan Jezovsek centra solo il palo, poi lo stesso supera Jake Smith con un tiro preciso (6°). Si sviluppa una partita vivace, in cui la squadra di casa prende in mano le redini. E così non è immeritato, quando il Jesenice approfitta di un errore in fase di disimpegno e segna il 2:1 (18°).

Nel periodo centrale il Jesenice continua a dettare i ritmi e ha anche le migliori occasioni. Nella massima emergenza, la difesa dell'HCG, però, riesce a liberarsi. Dall'altra parte, le Furie perdono una buona opportunità di segnare con Niemelä. Tuttavia, il gol è solo rimandato: Mentre uno sloveno siede in panca puniti, l'HCG mette in atto il suo solito power play - e segna in un modo curioso. Un passaggio di McGowan viene respinto da Zan Us, ma il suo compagno di squadra direziona il disco con il pattino imprendibile nella propria porta (30°) - 2:2.

Nel periodo finale, gli ospiti aumentano il ritmo e prendono il comando con il passare dei minuti. Il Jesenice rimane pericoloso con veloci contropiedi. A proposito di contropiedi: Uno di questi fa sì che la nostra squadra ritorni in svantaggio. Glavic consegna il disco a Kocar, che insacca un tiro ben piazzato (48°). Dopo di che, le possibilità dell'HCG sono poche. Solo nei minuti finali, quando Smith lascia la porta, le Furie si rendono pericolose. Tuttavia, Ondrej Nedved non è in grado di far passare il disco oltre la linea. A un secondo dalla fine, però, il pareggio sembra fatto: un tiro deviato arriva a Nedved, che lo appoggia perfettamente a McGowan. Solo un salvataggio pazzesco da parte di Us, ancora una volta eccezionale questa sera, evita il gol. Sia McGowan che i giocatori del Jesenice non possono credere ai loro occhi quando il disco appare nella pinza di Us. E' l'ultima azione della serie, che il Jesenice ha vinto per 3-0. Ciò che rimane è l'orgoglio per una stagione in cui il club ha sfidato tutte le difficoltà e ha compiuto grandi cose.


HDD Jesenice – HCG 3:2 (2:1 0:1 1:0)

Tore: Joonas Niemelä, Brad McGowan

 

Foto: studioKOSTNER | www.kostner.info

Elenco news
Calendario
Fuori casa
In casa
Altri eventi da non perdere
Newsletter
Team serie A - AHL
HOCKEY CLUB GHERDËINA
Str. Nives 17 - 39048 Selva Gardena
Tel: +39 3358342348 - info@hcgherdeina.com
Partita IVA: IT 00665730214 - Iban: IT38P0823858680000302024128
MAIN SPONSOR