it  de
Archivio News

Una partita folle

dal 12/03/2021

Hitchcock non avrebbe potuto scrivere una sceneggiatura più emozionante: La vittoria per 5:4 dopo i penalty contro i Red Bull Juniors aveva tutto ciò che piace ai tifosi.

Peccato che nessun spettatore sia stato in grado di assistere dal vivo a questa sensazionale vittoria, perché è stata una di quelle che i fan dell'HCG probabilmente ricorderanno per molto tempo. Ma uno dopo l’altro: Ancora una volta l'allenatore Joni Petrell può contare su Simon Pitschieler, ma deve fare a meno degli infortunati Leo Kostner e Samuel Moroder. Il finlandese all’inizio vede Furie caute, che si liberano però rapidamente dal nervosismo e che creano buone occasioni. Una di queste viene sfruttata da Diego Glück, che insacca un passaggio da sogno di Wilkins (8°). Dopo di che, le Furie dovrebbero aumentare il loro vantaggio, ma Merra rimane vittorioso in diversi duelli con Brad McGowan. Dall'altra parte Jake Smith è fortunato quando i Red Bulls colpiscono il palo poco prima della fine del primo tempo.

La squadra di casa mostra i suoi denti anche nel periodo centrale prima che l'1:1, che deriva da un contropiede, la butta completamente fuori strada (26°). Non appena la squadra di Petrell si dispera per questo gol, il Salisburgo colpisce ancora nello stesso minuto. Le Furie adesso escono purtroppo dalla partita. Gli ospiti mettono apparentemente tutto in chiaro con altri due gol al 30° e 33° minuto. Anche perché non c'è alcuna reazione da parte delle sempre più frustrate Furie.

All'inizio del terzo tempo, sembra utopistico credere alla vittoria. Anche perché Il Salisburgo si difende abilmente e non concede niente. Ma poi Rebernig deve accomodarsi in panchina puniti a circa otto minuti dalla fine e la follia prende il via. Petrell sostituisce Smith per un ulteriore giocatore e viene premiato per il suo coraggio. Joonas Niemelä segna da distanza ravvicinata (55°). Il momento è ora dalla parte dell’HCG, anche se Michael Sölva viene spedito in panca puniti. Quando torna, Petrell toglie di nuovo Smith dal ghiaccio. Ancora con successo: Wilkins spinge il disco in rete su un passaggio bellissimo di Niemelä (58°). E due minuti dopo tutto esplode quando Niemelä pareggia a 18 secondi dalla fine.

Così la partita va nell’overtime, in cui l'HCG ha numerose occasioni di alto calibro, ma non riesce a superare Merra. Costui ha anche una risposta pronta sul primo penalty di Wilkins. Tuttavia, è impotente sul tentativo di McGowan. E poiché Smith disinnesca tutti i tiri dei tori, l'HCG celebra la vittoria probabilmente più bella e allo stesso tempo più importante della stagione, soprattutto perché la partecipazione ai pre-playoff della nostra squadra è fissata. Già sabato il prossimo, durissimo incontro avrà luogo a Jesenice.

 

HCG – Red Bull Juniors 5:4 SO (1:0 0:4 3:0)

Gol: Joonas Niemelä (2), Diego Glück, Matt Wilkins, Brad McGowan

Foto: www.andreas-senoner.com

Elenco news
Calendario
Fuori casa
In casa
Altri eventi da non perdere
Newsletter
Team serie A - AHL
HOCKEY CLUB GHERDËINA
Str. Nives 17 - 39048 Selva Gardena
Tel: +39 3358342348 - info@hcgherdeina.com
Partita IVA: IT 00665730214 - Iban: IT38P0823858680000302024128
MAIN SPONSOR