it  de
Archivio News

La prima porta inviolata

dal 28/02/2021

L'incantesimo di Kitzbühel è stato rotto: Dopo otto sconfitte di fila, l’HCG ha sabato sera finalmente battuto l'EC Kitzbühel.

L'HCG ha ultimamente collezionato tre vittorie di fila. Questa fiducia si è notata nella nostra squadra, che ancora una volta gioca senza Samuel Moroder e Leo Kostner e che fa capire alle aquile dal primo minuto che non c’è niente da fare questa sera. Dopo i primi tiri di Matt Wilkins, Brad McGowan e Joonas Niemelä, è Ondrej Nedved a far gioire le Furie con un tiro deviato da un giocatore del Kitzbühel (7.). Dopo di che, a parte una grande parata di Smith, la partita continua secondo con lo stesso schema. L'HCG attacca e si porta sul 2-0 (13.) grazie a Niemelä. Il finlandese fulmina Frank con un tiro dalla sinistra nell’angolino.

Nel secondo periodo, le Furie hanno la possibilità di mettere le cose in chiaro nel power play. Tuttavia, i tiri di McGowan e Sullmann vengono disinnescati da Frank. Il gol del 3-0, però, viene realizzato pochi minuti dopo: McGowan fa cosa vuole non solo con la difesa avversaria ma anche con il portiere del Kitzbühel (34.). Un minuto dopo l'HCG esulta ancora, quando Leo Messner approfitta perfettamente di un passaggio di Maximilian Sölva.

Con il comodo vantaggio di 4-0, l'HCG entra nel periodo finale in totale controllo del gioco. Tuttavia, un altro gol non riesce nonostante le buone occasioni di Niemelä e McGowan. Dall'altra parte, Jake Smith non è mai in pericolo di non festeggiare il suo primo shutout della stagione. La prossima partita si terrà giovedì contro il VEU Feldkirch.

HCG – EC Kitzbühel 4:0 (2:0 2:0 0:0)

Tore: Ondrej Nedved, Joonas Niemelä, Brad McGowan, Leo Messner

 

Foto: www.andreas-senoner.com

Elenco news
Calendario
Fuori casa
In casa
Altri eventi da non perdere
Newsletter
Team serie A - AHL
HOCKEY CLUB GHERDËINA
Str. Nives 17 - 39048 Selva Gardena
Tel: +39 3358342348 - info@hcgherdeina.com
Partita IVA: IT 00665730214 - Iban: IT38P0823858680000302024128
MAIN SPONSOR