it  de
Archivio News

Le assenze pesano

dal 30/10/2020

L'HCG ha iniziato la regular season giovedì sera contro l'Asiago. Anche se i tre punti sono andati ai Veneti, la nostra squadra ha dimostrato ancora una volta il suo grande spirito.

Gabriel Vinatzer, Tim Linder, Samuel Moroder, Michael Sölva, Maximilian Sölva: non meno di cinque giocatori non erano a disposizione di Erwin Kostner, che ha dovuto quindi improvvisare e gettare molti giovani nell'acqua fredda.

All'inizio questi pagano dazio al ritmo alto, ma con il passare del tempo si adeguano sempre meglio al gioco veloce. Questo vale anche per il resto della squadra, che si mette in moto solo a metà del secondo periodo. Tuttavia, non riescono a capitalizzare le occasioni che hanno, anche perché il portiere dell'Asiago Gianluca Vallini si supera più volte. Anche Jake Smith non può lamentarsi della mancanza di lavoro e ancora una volta sforna una prestazione straordinaria. Tuttavia, gli uomini davanti a lui lo mettono in difficoltà prendendo molte penalità che gli ospiti sfruttano – 3-0 è il punteggio dopo 40 minuti.

Dopo la pausa le Furie escono molto bene dallo spogliatoio, il gol di Matt Wilkins è più che meritato. Quando Brad McGowan segna dopo un rimbalzo, l'HCG crede nella sua chance. Ma il 3:3 non riesce. MacParland dall’altra parte spiana la strada all'Asiago per la vittoria per 6:2. Ciò che resta è la consapevolezza che le Furie, nonostante le assenze, hanno resisto a lungo a un avversario come l’Asiago. La prossima partita si terrà il 5 novembre - sempre nel Pranives, sempre contro l'Asiago.

 

HCG - Hockey Asiago 2:6 (0:1 0:2 2:3)

Gol: Matt Wilkins, Brad McGowan

 

Foto: www.andreas-senoner.com

Elenco news
Calendario
Fuori casa
In casa
Altri eventi da non perdere
Newsletter
Team serie A - AHL
HOCKEY CLUB GHERDËINA
Str. Nives 17 - 39048 Selva Gardena
Tel: +39 3358342348 - info@hcgherdeina.com
Partita IVA: IT 00665730214 - Iban: IT38P0823858680000302024128
MAIN SPONSOR