it  de
Archivio News

Intervista a Jake Smith

dal 07/11/2019

Durante la sosta nazionale abbiamo parlato con Jake Smith. Come si trova in Val Gardena, perché ha scelto di fare il portiere e cosa pensa della squadra di quest'anno, ce lo ha detto in questa intervista.

Come ti trovi in Val Gardena?

Mi trovo benissimo in Val Gardena. Io e mia moglie amiamo questo posto. La squadra è molto forte, tra noi ci divertiamo e i successi ci danno ragione.

Perché hai deciso di venire in Val Gardena?

Ho deciso di venire in Val Gardena perché volevo giocare di più. A Bolzano non ho avuto la possibilità di giocare tanto come qua, quindi ho pensato che avrebbe sicuramente migliorato la mia consapevolezza e carriera se avessi giocato di più.

Cos’è la differenza tra l’EBEL e l’AlpsHL?

La differenza tra l’EBEL e l’AlpsHL è il numero degli stranieri. In EBEL si può giocare con 10 stranieri o di più e in AlpsHL solo con 4. Questo fa la differenza.

Perché hai scelto di diventare un portiere?

Tutti pensano che i portieri debbano essere pazzi, ma penso che sia la posizione più divertente. È come il quarterback nel football americano, hai un ruolo importante nell'esito del gioco. Ecco perché volevo diventare un portiere. Volevo essere responsabile e aiutare la squadra a vincere. A volte il portiere è come l’eroe negli occhi delle persone. Anche mio padre faceva il portiere da bambino e io volevo essere come lui.

Cosa pensi che distingue un buon portiere da un gran portiere?

Penso che la fiducia sia ciò che un gran portiere debba avere. C´è una differenza tra i portieri che credono veramente di poter fermare ogni tiro e quelli che non sono sicuri di stessi.

Quest’anno la nostra squadra è molto giovane, cosa na pensi?

La squadra è molto giovane, ma credo che sia una buona cosa. Abbiamo tanti giovani ragazzi che amano questo sport e lavorano duramente per migliorare il proprio gioco. Quel duro lavoro ci fa vincere e partite, dato che per gli avversari è molto difficile fare il gioco che vorrebbero.

È la tua quarta stagione in Italia, sai parlare l’italiano o il tedesco?

Il mio tedesco è pessimo (ride), ma sto migliorando in italiano. Capisco la lingua e provo a migliorare ogni giorno, anche parlando coi ragazzi in spogliatoio.

 

Foto: ©studioKOSTNER | www.kostner.info

 

Elenco news
Calendario
Fuori casa
In casa
Altri eventi da non perdere
Newsletter
Team serie A - AHL
HOCKEY CLUB GHERDËINA
Str. Nives 17 - 39048 Selva Gardena
Tel: +39 3358342348 - info@hcgherdeina.com
Partita IVA: IT 00665730214 - Iban: IT38P0823858680000302024128
MAIN SPONSOR